I consigli della medicina cinese per un’estate al top

Estate, il momento dell’anno che più attendiamo con il fiato sospeso. Come la natura sboccia e raggiunge la sua massima estensione, così anche noi con i primi raggi caldi di sole sentiamo rinascere la nostra energia e desideriamo aprirci al mondo per esplorarne tutte le potenzialità finora ignorate. Si tratta nientedimeno che della riattivazione di quello che la cultura cinese chiama Yang, cioè la luce interiore che tutti possediamo. Ma quali sono le abitudini più corrette consigliate dalla medicina cinese per vivere con intensità ed equilibrio questi mesi meravigliosi?

La stagione del fuoco e del cuore

Secondo la teoria cinese dei 5 movimenti, ad ogni stagione è associato un particolare elemento primario della natura. In estate questo elemento predominante è il fuoco, il quale non a caso rappresenta la fonte originaria della vita e della trasformazione, poiché è capace di nutrire e trasmettere il massimo vigore, così come distruggere una forma per crearne una nuova.

Il nostro organo vitale deputato a raccogliere e custodire questa energia è il cuore, sede dello shen, ovvero il punto di incontro di mente, memoria, consapevolezza, spirito. Quanto più il cuore riuscirà in questo periodo ad assorbire dall’esterno e ad alimentare in modo equilibrato lo shen, quanto più proveremo sentimenti positivi e moderati tra cui la gioia, emozione “estiva” per eccellenza, e il nostro organismo ne sarà giovato nella sua totalità. Uno shen squilibrato infatti può rivelarsi estremamente controproducente: basti pensare ad esempio ad uno stato emotivo di sfiducia e scarsa proattività, che aprirebbe la strada ad ansie e nervosismo inaridendo la nostra parte interiore più ricca; o ancora, all’opposto, agli effetti di un eccesso di spensieratezza, che potrebbe con rapidità tramutarsi in euforia e “infuocarci” inutilmente (da qui ha origine la maggiore sensibilità del corpo alle temperature elevate della stagione, causa di disturbi di piccola entità come vampate di calore, infiammazioni, arrossamenti).

Poche semplici mosse quotidiane

Per non imbattersi in piacevoli sorprese è bene quindi prestare particolare attenzione alle dinamiche descritte e riuscire a trarre il maggior beneficio possibile da ciò che l’estate ha da offrirci. E’ tempo di bandire ogni strategia improvvisata, ma adottare poche sane abitudini tanto facili da applicare quanto decisive per il tuo benessere in questa stagione:

La stagione del fuoco e del cuore

  1.  Svegliati presto la mattina per nutrirti dell’energia del primo sole: secondo la medicina cinese è infatti proprio nelle ore iniziali della giornata, quando i raggi emanano già calore senza essere tuttavia aggressivi per la salute, che il nostro cuore può catturarne la forza vitale e ricavare da questo processo il giusto bilanciamento.
    In questo modo sarà più naturale affrontare la attività quotidiane con entusiasmo, passione e il giusto acume mentale.
  2. Dedica un momento al riposo pomeridiano e coricati più tardi la sera: per la medesima ragione è ideale seguire fedelmente il ciclo del sole nel corso delle 24 ore giornaliere, sospendendo con una breve pausa ciò che si sta facendo nel momento del picco di calore e addormentandosi poco dopo il calar della luce, quando ormai le nostre energie si sono esaurite e attendono nuova linfa dalla giornata che arriverà.
  3. Trascorri quanto più tempo possibile all’aria aperta e in ambienti freschi: più ci allontaniamo da luoghi chiusi e artificiali per cercare spazi liberi e ben temperati, dove poter respirare a pieni polmoni (per esempio parchi, giardini, boschi), più aiutiamo il nostro cuore a far circolare velocemente il sangue e l’ossigeno che porta con sé, che raggiungerà con maggiore velocità e frequenza tutto il nostro corpo e riattiverà immediatamente le funzioni più importanti del nostro organismo. poche semplici mosse quotidiane
  4. Trova sempre delle occasioni per portare gioia nella tua vita: seppur oppressa dalla routine e dagli impegni improrogabili non dimenticare mai di ritagliare ogni giorno anche pochi minuti per qualcosa che ti piace fare e ti riempie l’anima, allontanando invece tutto ciò che è fonte di rabbia e frustrazione. Che sia prenderti cura di te stessa, cucinare un piatto saporito o gustare un buon bicchiere di vino con amici, ricorda che così facendo stai nutrendo il tuo spirito, la cui apertura è incredibile in questo periodo dell’anno. Non sottovalutare la potenza dei piccoli gesti quotidiani d’amore, ma accoglili con costanza nella tua quotidianità.
  5. Bevi molto e mangia cibi di stagione: potrà sembrarti la mossa più ovvia e meno complicata, ma chissà come mai in fin dei conti è la regola che rispettiamo meno. Per bilanciare l’elemento del fuoco è invece rigorosamente necessario assumere molta acqua, anche quando contenuta in cibi rinfrescanti come cetrioli, fagioli, meloni, lattuga, bacche, gazpacho. Inoltre, poiché il colore rosso è associato al cuore cinese, scegli pomodori, peperoni rossi, carne rossa (in quantità comunque limitata) e perché no, a maggior ragione concediti ogni tanto un po’ di vino.

Sei pronta a seguire queste suggestioni e metterle in pratica già da domani? La medicina cinese può fare veramente la differenza, provare per credere!

Lascia un commento